Sindrome di Tourette: cos’è e come si cura?

studio neurologia roma: foto
Studio di neurologia Roma: aggiornamenti periodici e corsi di specializzazione
aprile 27, 2018
neurologo online: foto
Neurologo on-line Roma: i nostri servizi
aprile 27, 2018
sindrome di tourette: foto

La malattia di Gilles de la Tourette (detta anche semplicemente sindrome di Tourette) colpisce il sistema nervoso provocando nel soggetto una serie incontrollabile di tic. Normalmente conosciuta con il nome di sindrome di Tourette, questa malattia, oltre ai tic, determina anche l’emissione involontaria di suoni.

Come si manifesta la malattia di Tourette?

Le manifestazioni più comuni di chi è affetto dalla malattia di Gilles de la Tourette vanno dal movimento involontario dei muscoli facciali, delle braccia, delle gambe, degli occhi a gesti ripetivivi come alzare sempre le spalle.
La maggior parte dei pazienti affetti dalla malattia di Gilles de la Tourette lo è solo in maniera lieve e non necessitano di esser è curati con l’azione dei farmaci. Questi ultimi infatti potrebbero addirittura aggravare la malattia piuttosto che affievolirla a causa degli effetti collaterali che possono comportare.

Per poter curare al meglio la sindrome di Tourette è necessario riuscire a diagnosticare la malattia nei primi tempi di comparsa. Compito arduo, visto che la malattia spesso viene a manifestarsi con tic sporadici a cui non viene data alcuna rilevanza dal soggetto. Così ci si accorge di avere la malattia quando essa ha già raggiunto una forma patologica stabile e non più embrionale.

Bastano i farmaci?

I farmaci spesso non bastano, specie nelle patologie più gravi delle persone affette dalla malattia di Gilles de la Tourette.

Esistono però alternative terapeutiche che vantano risultati accettabili. Alcune di queste procedure vengono applicate anche per le persone affette da morbo di Parkinson, epilessia, depressione, cefalee.
Consiste nell’applicazione di minielettrodi che  emanano impulsi in alcune aree cerebrali. I pazienti colpiti da sindrome di Tourette hanno ottenuto risultati davvero soddisfacenti grazie alla terapia dell’elettrostimolazione